Notizia

“Saremo portavoce del comitato di Oncoematologia”

(ufficio stampa) -  Nel primo pomeriggio di oggi il sindaco Leonardo Latini e l’assessore al Welfare Marco Celestino Cecconi hanno ricevuto i rappresentanti del comitato per la salvaguardia della struttura complessa di Oncomatologia di Terni, che hanno reso noto agli amministratori comunali i risultati di una raccolta di firme che ha visto diverse migliaia di sottoscrittori.
All’incontro presente anche il consigliere regionale Marco Squarta.
Il comitato chiede in sostanza la sistemazione adeguata della struttura complessa di oncomatologia con il trasferimento all’interno dell’edificio centrale ospedaliero al fine di migliorare gli aspetti sanitari, logistici, per fornire spazi adeguati e strutture confacenti anche sotto l’aspetto della dignità del paziente.
“Abbiamo ascoltato con grande attenzione – dichiarano il sindaco Leonardo Latini e l’assessore Marco Celestino Cecconi – le ragioni del comitato che ha raccolto una straordinaria adesione cittadina sia perché il tema della malattia oncoematologica è tema sensibile nella nostra città sia perché la professionalità del personale di quella struttura è particolarmente apprezzata. Abbiamo discusso delle possibili soluzioni e soprattutto abbiamo dato la nostra piena disponibilità a farci portavoce nei confronti dell’Azienda Ospedaliera delle istanze del comitato, avviando altresi su questo tema un confronto con tutte quelle istituzioni che potranno avere un ruolo rilevante, come l’assessorato alla Sanità della Regione e l’Università. Terremo aggiornato il Comitato, così come la cittadinanza sugli sviluppi del confronto al quale daremo vita”.

SPA - Ufficio Stampa/Agit