Servizi

Conversione patente di guida da patente estera

La patente estera per essere convertibile deve essere conseguita nello Stato di provenienza (quando esistono rapporti di reciprocità) prima della residenza in Italia.

Cosa fare:
Per ottenere la conversione della patente estera è necessario presentare presso gli uffici della Motorizzazione Civile:
- certificato medico in bollo da € 16,00 con foto;
- certificato storico di residenza, alfine di stabilire la prima residenza in Italia (solo per extracomunitari);
- n. 2 foto uguali e recenti;
- versamento di € 9,00 da effettuarsi sul c.c postale .n. 9001 intestato alla Direzione Trasporti Terrestri;
- versamento di € 32,00 da effettuarsi sul c.c.postale n. 4028 intestato alla Direzione Trasporti Terrestri ;
- traduzione patente estera in bollo e giurata in Tribunale con allegata fotocopia;
- fotocopia patente estera e originale in visione;
- documento di riconoscimento valido.

Note:
I cittadini extracomunitari devono produrre il permesso di soggiorno.
Non è possibile convertire patenti extracomunitarie conseguite dopo l'acquisizione della residenza in Italia.

Ufficio Competente