Servizi

Refezione scuole dell'infanzia comunali, statali e scuole primarie a tempo pieno - Richiesta

La refezione scolastica è un servizio garantito, a partire dal nido d’infanzia e fino alle scuole secondarie di primo grado, organizzato in due forme, diretta e indiretta.
Nella forma diretta l’organizzazione e la gestione è dell’Amministrazione Comunale, la cucina è all’interno del Servizio Educativo ed il personale è generalmente dipendente comunale.
Nella forma indiretta il servizio è garantito, attraverso un appalto, da una ditta specializzata che fornisce pasti pronti alle singole scuole o li prepara in loco, nel caso di disponibilità di cucine adeguate.
La ditta che effettua il servizio è l'Associazione Temporanea di Imprese tra C.N.S. Soc. Coop. di Bologna e All Foods S.r.l. di Terni.
La refezione scolastica nella forma indiretta è utilizzata nelle scuole primarie a tempo pieno e nelle scuole primarie e secondarie di primo grado con rientri pomeridiani, previa specifica richiesta da parte dell’utenza al momento dell’iscrizione a scuola.
L’intero servizio è supportato sia tecnicamente sia a livello organizzativo da una dietista che garantisce la verifica della qualità e i percorsi di formazione del personale impegnato nelle cucine.

Agevolazioni

Sono previste tariffe agevolate per il servizio di refezione presso scuole dell'infanzia comunali, statali e scuole primarie con frequenza a tempo pieno, su richiesta dell’utente. 
Per accedere a tali agevolazioni l’utente dovrà produrre un’autodichiarazione dalla quale emergerà l’I.S.E.E. (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del proprio nucleo familiare.

Esenzioni

Possono essere esentati in generale dal pagamento della retta o del buono pasto, su richiesta degli interessati, solo i nuclei familiari in carico all’Ufficio Servizi Sociali del Dipartimento Promozione Sistema Formativo e Sociale del Comune che possono accordare l’esenzione o la riduzione della retta attribuita.
L’esenzione del pagamento della retta spetta inoltre ai bambini portatori di handicap così come previsto dalla Legge n. 104/92 in applicazione alla D.C.C. n.173 del 28.04.2016.

Ulteriori informazioni

Il servizio di refezione ha avvio secondo il Calendario Scolastico Regionale Ufficiale, deliberato annualmente dalla Giunta Regionale della Regione dell’Umbria.

Riepilogo costi e tariffe agevolate

Tariffa unica mensile per il servizio di refezione: € 88,55
1a tariffa agevolata (dichiarazione I.S.E.E. da € 0 a € 5.000): € 41,40
2a tariffa agevolata (dichiarazione I.S.E.E. da € 5.001 a € 10.000): € 77,05
3a tariffa agevolata (dichiarazione I.S.E.E. da € 10.001 a € 20.000): € 81,65

Riduzione del 50% della retta
per il secondo figlio e successivi se fruiscono dello stesso servizio
in caso di assenza del bambino per almeno 30 giorni consecutivi anche se ricadenti su mesi diversi.
Servizio di refezione per studenti delle scuole secondarie di primo grado con rientri pomeridiani: € 3,68 a pasto (tramite buono pasto).

Requisiti:

Per usufruire del servizio di refezione presso scuole dell'infanzia comunali, statali e scuole primarie con frequenza a tempo pieno è necessario: 

  • segnalarlo al momento dell’iscrizione a scuola;
  •  presentare successivamente apposita domanda presso l’Ufficio Assistenza Scolastica del Comune di Terni, via Cassian Bon n. 4, secondo le date annualmente definite e comunque prima dell’avvio del servizio.

La tariffa unica per il servizio di refezione è di € 88,55. La retta è un contributo al costo totale del servizio e non è strettamente collegata al numero dei pasti consumati.
Gli studenti delle scuole secondarie di primo grado con rientri pomeridiani possono usufruire della refezione scolastica presentando a scuola buoni pasto, del costo unitario di € 3,68, in consegna presso l'Ufficio Assistenza Scolastica, in blocchetti da cinque o dieci buoni, previo pagamento effettuato su bollettini di c/c postale prestampati, disponibili presso l'Ufficio stesso.

La tariffa mensile attribuita potrà essere variata, nel corso dell’Anno Scolastico, per decisione dell’Amministrazione Comunale (organo politico competente) o su istanza dell’interessato qualora dovessero intervenire modifiche sostanziali del reddito, della situazione patrimoniale, immobiliare, anagrafica debitamente documentate attraverso la presentazione di un nuovo ed aggiornato I.S.E.E.

L’utente è tenuto a versare la quota stabilita su appositi bollettini inviati tramite Poste Italiane, entro la data di scadenza indicata sugli stessi.
È possibile, inoltre, effettuare il pagamento:
1) sul sito internet www.posteitaliane.it con carta di credito e Postepay;
2) con addebito in conto per correntisti Banco Posta;
3) con bonifico bancario utilizzando il codice IBAN IT23 H 0760 114400000034213058 intestato a “Comune di Terni rette servizi educativi e refezione scolastica Servizio Tesoreria” riportante la causale “Cognome nome utente retta relativa al mese di …...........anno.........”, inviando copia dell’effettivo avvenuto pagamento ad una delle seguenti e-mail :
cinzia.colagrande@comune.terni.it; clarita.zannori@comune.terni.it .

Scarica Moduli

Ufficio Competente