Beni comuni

Beni comuni

Per promuovere l'idea di cittadinanza, attiva, responsabile e solidale che in piena autonomia collabori con l’amministrazione nel perseguimento dell’interesse generale, il Comune di Terni ha tradotto l’ultimo comma dell’art.118 della Costituzione con il Regolamento Beni Comuni, in cui si prevede come strumento adottabile il Patto di Collaborazione. Atto amministrativo di natura non autoritativa con cui Comune e cittadini attivi concordano tutto ciò che necessita ai fini della realizzazione degli interventi di cura e rigenerazione dei beni comuni, rappresenta lo snodo tecnico-giuridico su cui si fonda quella collaborazione fra cittadini e amministrazione che dà vita all’amministrazione condivisa, per affrontare meglio, insieme, la complessità delle sfide che il mondo attuale pone a tutti.

Documentazione: