Servizi

Borse di Studio

Erogazione delle Borse di studio a.s. 2018/2019

Come da indicazione del MIUR si comunica che sono già disponibili fino al 31 dicembre 2019 presso gli uffici postali le borse di studio per gli studenti individuati dalla Regione Umbria.

Come ritirare la borsa di studio:
Tutti gli studenti beneficiari devono recarsi presso un qualsiasi Ufficio Postale, entro e non oltre il 31 dicembre p.v., se minorenni accompagnati da un genitore che esercita la responsabilità genitoriale o da chi ne fa le veci, muniti entrambi (studente minore e genitore) di documenti di identità in corso di validità e di codici fiscali in originale, richiedendo semplicemente all’operatore allo sportello di incassare un "Bonifico domiciliato" erogato dal MIUR. Si ricorda che nel caso di studenti minori è necessario presentare copia compilata della dichiarazione sostitutiva, da firmare davanti all’operatore dell’ufficio postale. Non è necessario portare ed esibire allo sportello la carta dello studente “IoStudio”.

Tempistiche di erogazione:
Il contributo potrà essere ritirato fino al 31 dicembre 2019 p.v., termine per la riscossione dei benefici relativi all'anno scolastico 2018/2019.
 

N.B. Non sono ammesse deleghe a favore di altri soggetti per la riscossione della borsa di studio a.s. 2018/2019

ATTENZIONE!
Per tutti i dettagli relativi alle modalità di riscossione delle borse di studio a.s. 2018/2019 è necessario consultare l’apposita pagina nel portale dello studente iostudio all’indirizzo https://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/guest/voucher/
 

 

BORSE DI STUDIO A.S. 2018/2019 

Richiesta per l’anno scolastico 2018/2019
Inizio consegna domande: venerdì 1 febbraio 2019
Termine ultimo consegna domande: lunedì 25 febbraio 2019


Tutte le modalità e i moduli per la presentazione delle domande possono essere consultate e scaricate dalla presente pagina


Ufficio competente:
Direzione Servizi Educativi e Scolastici
Corso C. Tacito n. 146 (palazzina ex Foresteria – piano primo)
Tel. +39 0744/549.919

 

 

Cosa è:

Il beneficio economico denominato “borsa di studio” consiste nell’erogazione di un contributo, il cui importo è determinato dalla Regione in misura non inferiore a Euro 200,00 e non superiore a Euro 500,00, a favore delle studentesse e degli studenti che frequentino gli Istituti della scuola secondaria di secondo grado, pubblici e paritari.
L’importo del contributo potrà essere rideterminato in rapporto al numero totale degli ammessi al beneficio e alle risorse finanziarie disponibili.
La borsa di studio è erogata dal MIUR (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), mediante il sistema dei bonifici domiciliati. Lo studente avente diritto o, se minorenne, l’esercente la responsabilità genitoriale, può esigere gratuitamente il beneficio, disponibile in circolarità presso qualsiasi ufficio postale.
Il Comune di Terni è l’Ente titolato a ricevere le domande di accesso alla borsa di studio secondo le modalità e le scadenze stabilite dalla Regione dell’Umbria per l’anno scolastico 2018/2019 con D.G.R. n. 46/21.01.2019.

  

A chi è rivolto:

I beneficiari della borsa di studio sono gli studenti che hanno i seguenti requisiti:
a) residenti nel comune di Terni;
b) frequentanti, nell’anno scolastico 2018/2019 le scuole secondarie di secondo grado pubbliche e paritarie;
c) appartenenti a nuclei familiari con ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) non superiore ad Euro 10.632,94.
                                                                             

Presentazione della domanda:

Gli interessati dovranno:
a) presentare, a partire dal 1 febbraio 2019 entro la scadenza del 25 febbraio 2019, la richiesta relativa allo studente avente diritto, tramite il modulo predisposto allo scopo che è reperibile:
- presso la Direzione Servizi Educativi e Scolastici del Comune di Terni, Corso C. Tacito n. 146 (Palazzina ex Foresteria – piano primo);
- presso le Segreterie delle Scuole;
- presso lo Sportello del Cittadino;
- sul Bollettino Ufficiale della Regione dell’Umbria;
oppure scaricabile:
- dal sito Internet della Regione dell’Umbria;
- dalla presente pagina web.
b) dichiarare sul modulo la situazione economica familiare secondo il calcolo ISEE non superiore ad Euro 10.632,94. La richiesta dell’attestazione ISEE va presentata ai CAF oppure alle sedi e agenzie INPS;
La domanda per il beneficio “borsa di studio” può essere inviata anche:
- per posta elettronica (indirizzo PEC: comune.terni@postacert.umbria.it);
- tramite raccomandata A.R. (indirizzo: Comune di Terni, Direzione Servizi Educativi e Scolastici, corso Cornelio Tacito 146);
allegando, nei casi elencati, al modulo debitamente compilato e sottoscritto:
- copia del documento di identità del richiedente in corso di validità;
- la dichiarazione ISEE (o la DSU in attesa di emissione dell’ISEE);
- la copia del codice fiscale del richiedente il contributo (dello studente se maggiorenne / dello studente e dell’esercente la responsabilità genitoriale se lo studente è minorenne).

Si informano gli utenti interessati che la liquidazione della borsa di studio verrà effettuata, a seguito di conclusione dell’istruttoria da parte del MIUR, direttamente agli aventi diritto, mediante il sistema dei bonifici domiciliati.

Scadenze:

La richiesta, da sottoscrivere alla presenza dell’impiegato nel caso di consegna a mano, va presentata presso il Comune di Terni, Direzione Servizi Educativi e Scolastici – Corso Tacito n. 146 (Palazzina ex Foresteria – piano primo), entro il giorno lunedì 25 febbraio 2019, nei seguenti orari:

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00;
il martedì e il giovedì anche dalle ore 15.30 alle ore 17.00.

Si consiglia di portare in visione copia dell’ISEE o di allegare (obbligatoriamente) copia della DSU – Dichiarazione Sostitutiva Unica e la copia del codice fiscale del richiedente il contributo (dello studente se maggiorenne / dello studente e dell’esercente la responsabilità genitoriale se lo studente è minorenne).
Verranno accettate le domande inviate, entro il giorno della scadenza, alla pec indicata e per raccomandata A.R.

 

Allegati:

Avviso Regione Umbria Borse di Studio per l’A.S. 2018/2019 D.G.R. n. 46/21.01.2019

Note:

Coloro che abbiano già presentato al Comune la dichiarazione ISEE per fruire di altre prestazioni potranno fare riferimento alla stessa, purché risulti ancora valida al momento della presentazione della richiesta.
Dal 1 gennaio 2016, l’attestazione ISEE rilasciata nel 2015 ai sensi del D.Lgs. 109/98 non ha più validità. Il valore ISEE viene pertanto determinato ai sensi del DPCM 159/13.
La Circolare dell’INPS n. 171/2014 stabilisce che la validità dell’attestazione ISEE va dal momento della presentazione della domanda per accedere al beneficio, fino al 15 gennaio dell’anno successivo.
Secondo quanto disposto dalla citata Circolare INPS n.171, l’attestazione viene resa disponibile entro 10 giorni lavorativi dalla presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) e non più immediatamente come negli anni precedenti.
Qualora non sia ancora disponibile l’attestazione riportante l’ISEE, può essere comunque presentata la domanda allegando copia della Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU). In questo caso l’attestazione ISEE potrà essere acquisita dal Comune successivamente: si invita comunque i richiedenti a consegnare la dichiarazione ISEE una volta rilasciata dagli Uffici competenti, ciò per rendere più spedita l’istruttoria.
 

Scarica Moduli

Ufficio Competente