Notizia

"Le attività della Asl per la disabilità priorità assoluta"

(Ufficio Stampa/Acot) - Questa mattina l’assessore al welfare e alla partecipazione Marco Celestino Cecconi ha incontrato gli operatori della Asl che si occupano del coordinamento e del supporto dei centri diurni rivolti a ragazzi e agli adulti con disabilità.Tra questi il laboratorio di pittura, quello degli orti urbani e quello riguardante la lavorazione del legno. L’assessore ha ringraziato gli operatori della Asl per il lavoro di promozione e coordinamento che portano avanti nei centri diurni, ha  dato piena disponibilità a individuare soluzione corrispondenti alla esigenze di consentire le attività e di farle conoscere meglio alla cittadinanza. Nei prossimi giorni le strutture tecniche della Asl e del Comune analizzeranno una serie di possibili soluzioni.
“Le attività della Asl rivolte alla disabilità – dichiara l’assessore Marco Celestino Cecconi – hanno priorità assoluta e sono scisse da tutte le legittime e opportune dinamiche in corso sulla assegnazione delle strutture comunali ad associazioni e gestori. Lavoriamo ad un modello nel quale i rapporti tra Comune ed Asl, in quanto enti pubblici al servizio dei cittadini e degli utenti, siano perno fondamentale. Lavoriamo per dare risposte immediate nonché soluzioni a medio termine. Per quanto riguarda gli spazi a disposizione, i centri diurni potranno contare anche sul recupero socio residenziale del complesso di San Lucio che il Comune ha intenzione di portare avanti con atti e impegni concreti. Ho chiesto infine agli operatori Asl dei centri diurni di poter essere presente a una delle prossime iniziative che vedono impegnati gli utenti in un’attività inclusiva e benemerita quale quella del progetto che contribuisce al decoro del Parco Ciaurro”.

 

SN - Ufficio Stampa/Acot