Notizia

“Informare sul nuovo edificio di via del Vescovado”

(ufficio stampa) – Il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi ha inviato due lettere alla presidente della 1° Commissione, Sara Francescangeli, entrambe con oggetto le questioni del paesaggio e dell’architettura. La prima lettere riguarda il nuovo edificio in via del Vescovado, la seconda il rinnovo della commissione per la qualità architettonica e del paesaggio.
Per quanto riguarda l’immobile che dovrebbe sorgere al quartiere Duomo, il consigliere chiede che venga convocato l’assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica. Michele Rossi ricostruisce tutta la vicenda  presa il via da un articolo di stampa del settembre del 2018 “relativo alla nuova costruzione di un edificio che si inserisce in un contesto di particolare valore artistico, per questo molte associazioni e cittadini si erano mobilitati”. Da qui la segnalazione alla Soprintendeza. Recentemente l’assessore all’Urbanistica ha reso pubblica una immagine relativa al progetto di variante e ha manifestato la sua perplessità.
“Perché sia assicurato il rispetto dei beni culturali immobili – conclude Rossi -  evitando il possibile danneggiamento della prospettiva, in piena assonanza con il contesto nel quale sorge, al fine anche di tranquillizzare l’opinione pubblica, ho inteso coinvolgere la 1° commissione consiliare perché possa essere puntualmente edotta dello stato della pratica e delle relative valutazioni e osservazioni”
In merito alla commissione per la qualità architettonica e il paesaggio, Rossi fa presente che “si trova a operare in regime di prorogatio da quasi un anno e chiede quindi “di conoscere le volontà relative al rinnovo dei membri”.

 

SPA - Ufficio Stampa/Agit