Notizia

"I balletti in giunta non portano bene"

(ufficio stampa) - "Siamo preoccupati per le sorti della città - affermano in una nota ii consiglieri del Pd Francesco Filipponi  e Valdimiro Orsini  - Terni avrebbe bisogno di un confronto politico costruttivo e di una azione di governo basata sulle cose da fare e non sulle guerre di potere. Guardando anche l'esperienza della amministrazione precedente, sottolineamo che i balletti in giunta, le entrate e le uscite frenetiche e soprattutto l'utilizzo delle istituzioni per gli equilibri del partito di maggioranza non portano bene né alla città né agli autori di questi protagonismi. In passato come singoli consiglieri abbiamo palesato le nostre critiche, ora lo facciamo a maggiora ragione, costatando una piena continuità. 
Anzi, registriamo che il blitz di Ferragosto rappresenta un inedito, una modalità di azione dettata da chi non ha affrontato il dibattito  né con gli avversari politici ma neanche con gli alleati né tantomeno con gli assessori defenestrati appena un anno dopo dal loro insediamento. 
Chiediamo al sindaco di dare quanto prima comunicazione al consiglio comunale, il massimo organo di rappresentenza democratica della città. Gli chiediamo di prendere posizione su quello che sta accadendo in questi giorni a Terni, dove  nel clima di vacanze, oltre ai rimpasti di giunta, si registra la procedura di Acea per bruciare altri 30 mila tonnellate di rifiuti nell'inceneritore. Ebbene, chiediamo al sindaco Latini, sempre che non  sia ancora impegnato nella distribuzione delle poltrone, di dirci cosa voglia fare per opporsi a questa iniziativa veramente molto preoccupante dal punto di vista ambientale". 

SPA - Ufficio Stampa/Agit