Notizia

CinemaGiovani: chiusa l'edizione 2019 con video di forte impatto

CinemaGiovani: chiusa l'edizione 2019 con video di forte impatto

(Ufficio Stampa/Acot) - Si è conclusa l’edizione 2019 di CinemaGiovani, progetto organizzato da Europe Direct Terni con Cinema e Scuola (Direzione servizi scolastici del Comune di Terni) in collaborazione con Aede (associazione europea degli insegnanti) sede di Terni, Università di Perugia-Dipartimento di Scienze politiche e Umbria Green festival.
Al lavoro 120 studenti degli Istituti superiori del Liceo classico C. Tacito, Liceo artistico O. Metelli, Istituto Casagrande Cesi, impegnati dal 19 al 22 novembre a creare materiali audiovisivi per raccontare un'ideale città sostenibile dal punto di vista della mobilità, dell’energia, dell’acqua, dei rifiuti e dell’alimentazione, prendendo spunto da ciò che la Commissione europea ha individuato come priorità sociale e di sviluppo economico, ovvero un’Europa sostenibile. "Seguendo il Green Deal europeo, con l’obiettivo delineato di fare dell’Europa il primo continente a impatto climatico zero - sostengono gli organizzatoti - i ragazzi sono stati indirizzati da tutor ed esperti videomaker ed hanno, in soli tre giorni, dato vita a cinque video interessanti ed innovativi che saranno visibili nella pagina youtube di  Europe Direct Terni nel formato spot e/o cortometraggio".
“Sono dei lavori fatti egregiamente  con dei criteri professionali ed in pochissimo tempo - ha detto il giornalista Marco Fratoddi, direttore della rivista Sapereambiente. La sfida della comunicazione ambientale – ha evidenziato – è modificare la percezione del pubblico per produrre cambiamento nello stile di vita delle persone e con questi video si riesce a centrare l’obiettivo”.
Anche l’assessore all’ambiente Benedetta Salvati, partecipando alla giornata conclusiva, è stata colpita dalla portata dell’impegno e dal risultato raggiunto: “Questo ambiente pieno di giovani attivi e motivati che ragionano sul futuro sostenibile – ha dichiarato –  rispecchia la nostra visione di città sostenibile che è obiettivo di questa amministrazione rendere attuabile. I video prodotti andrebbero fatti conoscere ad altri studenti in quanto qualitativamente meritevoli e di grande impatto per i temi trattati. Siamo infatti considerando la possibilità di farli proiettare anche al cinema Cityplex di Terni".
“Cinema Giovani è un'iniziativa che – come evidenzia il Centro Europe Direct del Comune di Terni – si occupa dei temi della cittadinanza europea che, grazie alle sue caratteristiche, diviene essa stessa un esercizio di cittadinanza attiva, capace di restituire attraverso il linguaggio audiovisivo, lo sguardo dei ragazzi sui temi proposti”.
“Oltre ad essere un proficuo esempio di collaborazione e interscambio tra studenti che lavorano per gruppi eterogenei, non divisi per scuole ed in grado di sviluppare nuove relazioni e competenze, mi preme ricordare – ha detto l’assessore comunale alla scuola Valeria Alessandrini- come questo progetto sia da anni apprezzato dalle istituzioni scolastiche, che lo inseriscono nei loro POF e  lo utilizzano quale alternanza scuola-lavoro,  creando una bellissima sinergia tra il comune di Terni e le scuole del territorio impegnati per la crescita e l’educazione degli studenti".
Il progetto Cinema e Scuola, che è organizzatore, insieme al Centro Europe Direct, del progetto CinemaGiovani, è stato riconosciuto dal MiBACT (Ministero per i Beni, le Attività Culturali ed il Turismo) come best practice, nell’ambito delle azioni riservate ai progetti di didattica del cinema che vantano una certa storicità ed è stato candidato anche per il 2020.

 

SN - Ufficio Stampa/Acot