Notizia

“Sicurezza delle scuole, illuminazione e parcheggi”

(ufficio stampa) – Il capogruppo del Pd Francesco Filipponi chiede al sindaco e alla giunta con 4 interrogazioni, specifiche in merito allo stato della Scuola primaria di Gabelletta, alle problematiche relative alla viabilità nei pressi della scuola elementare Le Grazie, a quelle riguardanti l'illuminazione di via Benucci, ed infine, domanda chiarimenti sul programma urbano dei parcheggi di Cesi. Relativamente alla scuola primaria di Gabelletta, il consigliere vuole conoscere l'esito delle verifiche di vulnerabilità sismica già effettuate sulla Scuola. Inoltre vuole verificare la possibilità di programmare una attenta analisi dei risultati, al fine di prevedere una reintroduzione di una distinta voce nel piano delle opere pubbliche, poiché quella relativa alla scuola in oggetto non è più presente nel piano allegato al Dup che è stato votato in Consiglio nello scorso mese di agosto. Nei confronti della scuola elementare Le Grazieil consigliere Filipponi sostiene che: “ presso la scuola in orario di entrata e di uscita, nonostante la presenza di numerosi cartelli di segnaletica stradale concernenti i divieti di sosta e di transito a seconda delle zone interessate, si verificano episodi di mancato rispetto dei medesimi con conseguente disagio degli alunni e degli accompagnatori lungo il percorso da seguire per raggiungere l'entrata della scuola”. Pertanto chiede che vengano individuate tutte le soluzioni possibili affinché la problematica venga risolta e venga garantita l'incolumità degli studenti e dei genitori, nonché il rispetto delle regole stradali. Circa l'illuminazione di via Benucci, Filipponi invita a verificare la possibile realizzazione di pubblica illuminazione confacente alle esigenze delle attività commerciali e dei fruitori, nonché dei residenti, nel tratto della via in questione. Infine, il consigliere, sollecita l'Amministrazione ad accertare l'eventualità di predisporre un nuovo avviso al fine di dare seguito al programma urbano parcheggi per Cesi, previsto nella zona adiacente Villaggio Peticca, avviso pubblicato e poi assegnato, a cui però è seguita una rinuncia da parte dell'aggiudicatari.