Notizia

All’I.I.S. Classico e Artistico 100 mila euro per YouTopia

(ufficio stampa) – L’Istituto di Istruzione Superiore Classico e Artistico di Terni ha ottenuto, dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del Turismo, un finanziamento di quasi 100 mila euro, per la precisione 99.473,36, aggiudicandosi (23° su 177 partecipanti) il bando “Scuola: spazio aperto alla cultura”, finalizzato, attraverso un finanziamento complessivo di 3 milioni di euro, alla promozione di iniziative ed eventi culturali, manifestazioni artistiche, ludiche e mostre, volte a diffondere la creatività contemporanea, estendendo e facilitando la fruizione culturale da parte della comunità di riferimento.
“Voglio innanzitutto congratularmi, a nome della Amministrazione, con gli studenti, i docenti e il Dirigente scolastico per l’ottimo risultato conseguito – afferma l’assessore alla Scuola Tiziana De Angelis - frutto di un intenso lavoro, esempio virtuoso di come si progetta e di come si fa cultura”.
Il Progetto, denominato YouTopia ritorno al futuro - scuola aperta per una cultura aperta, vuole perseguire i propri obiettivi attraverso la valorizzazione del rapporto tra arte e cultura digitale, perché il capitale della cultura è il nostro valore, la cultura digitale l’acqua in cui viviamo.
A tale proposito è stato predisposto un Accordo di Rete che ha come oggetto la collaborazione fra i soggetti partner per lo svolgimento e la realizzazione di tutte le attività previste dal progetto, che prevede il coinvolgimento (oltre al capofila: l’I.I.S. Classico e Artistico) di: Comune di Terni (Assessorato alla Scuola e servizi educativi e ai servizi Culturali, bct -Biblioteca Comunale Terni, Cinema e Scuola); PARS Film di Terni, impresa creativa attiva nella produzione di eventi culturali; Microcinema di Perugia, impresa creativa attive nella produzione di eventi culturali; Indisciplinarte S.r.l.; Terni Jazz Orchestra; Polo Galleria Nazionale dell’Umbria (GNU); AUR, Agenzia Regionale di Ricerca; ABA, Accademia delle Belle Arti Pietro Vannucci (Organismo formativo accreditato dalla Regione Umbria).
Le finalità di YouTopia, ovvero le soluzioni ai bisogni cui il progetto intende rispondere per perseguire gli obiettivi sono: aprire la scuola e rigenerare la Palestra della Sede del Liceo Artistico di Piazza Briccialdi; aprire la cultura attraverso l’innovazione e l’incontro con il mondo digitale; le digital humanities come conservazione valorizzazione del Patrimonio; fare del valore culturale una leva di sviluppo economico e di creazione di opportunità lavorative; il dialogo tra generazioni e culture; comunicare e replicare il progetto.
“YouTopia – prosegue l’assessore – rappresenta una preziosa occasione per l’intero contesto territoriale”.
In virtù di ciò, per implementare le attività previste e rafforzare la portata operativa del progetto, si intende attivare un rapporto di collaborazione e sinergia con i principali attori culturali della città.
Le parti si impegnano a fornire la più ampia collaborazione per la realizzazione degli interventi formativi previsti e per la realizzazione di tutte le altre attività indicate nel progetto e previste nelle sue finalità. I soggetti partner si obbligano a concordare le modalità, la tempistica e quanto connesso alla gestione e realizzazione del progetto anche in relazione ai compiti spettanti a ciascuna parte al fine di dare esatta esecuzione al progetto rispettando la normativa vigente, e concordano che ciascuno di essi avrà diritto all’eventuale quota di finanziamento in relazione alle singole attività previste nel prospetto finanziario del progetto approvato dal Mibact.
I soggetti si impegnano, inoltre, a fornire il più ampio quadro di collaborazione per la realizzazione del progetto e in particolare a fornire all’Istituto Scolastico capofila, resoconti periodici sullo svolgimento delle attività di loro competenza in conformità alla ripartizione dettagliata delle funzioni e delle attività affidate contenuta nelle schede tecniche allegate e nel piano finanziario di dettaglio allegato al presente accordo di cui è parte integrante.