Nido d'infanzia Girotondo

Nido d'infanzia Girotondo

Il nido d’infanzia Girotondo si è posto l’obiettivo di mantenere un’idea di normalità, assicurando una continuità di relazione per comunicare una sensazione condivisa di presenza, di scambio, di cooperazione e interazione, seppure a distanza.

Prendendo spunto dalla festa del papà, le insegnanti hanno proposto alcuni lavoretti da far realizzare a casa ai bambini, in collaborazione con le mamme, proposta che ha riscontrato un rapido e positivo feedback grazie alla restituzione degli elaborati mediante il gruppo WhatsApp della scuola.

Guarda i capolavori realizzati dai bambini

 

Da qui un ulteriore stimolo ad una via di relazione con i bambini e le loro famiglie, mediante registrazioni audio e video, con le quali raccontare favole e filastrocche, leggere libri e cantare canzoni, proponendo giochi ed esperimenti da condividere.

Le attività proposte:

“Entriamo nelle case dei nostri bambini e bambine in punta di piedi per non pesare troppo sulla difficile quotidianità che ogni famiglia vive. Bussiamo virtualmente per mantenere vivo e costante il filo educativo”

La semina magica, che al nido riscuote sempre grande successo, inviata ai bambini ed ai genitori mediante un video. Nel video una maestra spiega come far nascere una piccola piantina, utilizzando dei materiali di uso comune presenti in casa.

Guarda come realizzare la semina magica

Guarda la semina magica dei bambini

 

Perché dobbiamo stare a casa? Un esperimento con il quale si spiega ai bambini, utilizzando acqua e pepe, cosa è il Corona Virus e perché si deve restare tutti a casa.

Guarda l’esperimento

 

In continuità con l’attività didattica svolta a scuola, che ha previsto delle uscite in giardino per osservare l’aspetto degli alberi nelle diverse stagioni, per poi riprodurli graficamente in classe utilizzando diversi tipi di colori e di materiali: “l’albero d’autunno con le foglie secche che cadono e l’albero d’inverno con il ghiaccio”, è stato proposto ai bambini di realizzare l’albero fiorito di primavera con i Pop Corn.

Guarda come realizzare l’albero di pop corn

Guarda l’albero di primavera dei bambini

 

Gianni Rodari, scrittore e giornalista famoso per le filastrocche, le favole e per l’impegno nell’educazione dei più piccoli, accompagna spesso i bambini nelle giornate trascorse al nido.

Ed anche in questi giorni di lontananza l’autore è loro vicino, con una sua filastrocca scritta negli anni ’70 e ritenuta di grande attualità dalle maestre, perché in grado di descrivere in modo realistico i bambini, che si ritrovano a guardare il mondo dai balconi: “così tristi, così seri, mi sembrano tanti prigionieri”.

Leggi la filastrocca di Rodari Il cortile di città