Notizia

“Un incremento immediato delle aree di sosta alla Cascata”

“Un incremento immediato delle aree di sosta alla Cascata”

(Ufficio Stampa/Acot) – L’assessorato alla mobilità fa sapere che per fare fronte alle crescenti richieste di posti d’auto nel sito naturalistico della Cascata, la Giunta ha deliberato questa mattina di aumentare la capienza dei parcheggi disponibili. Verranno istituiti stalli di sosta temporanei a pagamento con tariffa ordinaria turistica da luglio 2020 a settembre 2021 presso l’ex Campo Sportivo dei Campacci, con idonea segnaletica oltre all’attivazione di un servizio di presidio al fine di organizzare razionalmente la sosta in tale spazio.
Nel Belvedere inferiore invece  è stato dato mandato a Terni Reti in accordo con la Direzione Polizia Locale Mobilità, di predisporre un progetto mirato alla realizzazione di circa 200 parcheggi a pagamento con tariffa ordinaria turistica di 5 euro al giorno nell’area denominata Ex Viscosa, per un periodo di almeno 15 mesi. Inoltre è stato dato mandato all’ufficio Urbanistica del Comune di Terni di fare tutti i passaggi necessari anche relativi al PRG per realizzare altri posti auto a pagamento su piazzale Fatati nel Belvedere inferiore.
“E’ stato un impegno notevole trovare queste soluzioni – dichiara l’assessore alla mobilità del Comune di Terni Leonardo Bordoni - ma era necessario per valorizzare il sito naturalistico più importante che abbiamo e soprattutto in una fase come questa emergenziale in cui c’è l’impossibilità di attivare il servizio bus navetta di collegamento tra il Belvedere inferiore e piazzale Staino, anche dovuta alle esigenze di contenimento e distanziamento sociale. Tra l’altro – aggiunge – abbiamo tenuto conto del fatto che il Parco ha registra un incremento notevole di visitatori e questo impone una rivisitazione dell’attività organizzativa e di accoglienza, oltre che prevedere nuovi spazi per la sosta delle autovetture”.

SN - Ufficio Stampa/Acot