Notizia

”Un in bocca al lupo ai ternani e agli umbri alle Olimpiadi”

”Un in bocca al lupo ai ternani e agli umbri alle Olimpiadi”

(Ufficio Stampa/Acot) - Stamattina l’assessore allo Sport Elena Proietti ha ricevuto nel suo ufficio, alla presenza di Serena Argenti consigliere della Fidal Umbra, Giovanni Faloci, il discobolo di Città di Castello, portacolori delle Fiamme Gialle, che rappresenterà lo sport umbro alla Olimpiadi di Tokio salendo in pedana il prossimo 30 luglio.
L’assessore Proietti ha colto l’occasione per un in bocca al lupo a lui e a tutti gli umbri e soprattutto ai ternani coinvolti nella trasferta olimpica: atleti tecnici e addetti ai lavori.

In particolare l’amministrazione comunale ha rivolto un saluto all’olimpionico Alessio Foconi, vincitore, tra le altre cose, di tre Coppe del mondo, oltre a tanti altri titoli mondiali, europei e nazionali nel fioretto individuale e a squadre assistito a bordo pedana da un altro ternano, il maestro Filippo Romagnoli.

In bocca a lupo anche ai ternani Riccardo Menciotti che gareggerà a Tokio nel nuoto paralimpico; al  maestro Claudio Guazzaroni, responsabile degli allenatori del karatè, per la prima volta presente alle Olimpiadi, e al presidente della Federazione Italiana Triathlon, Riccardo Giubilei, che accompagna i propri atleti a Tokio.

L’assessore Proietti ha infine ricordato la partecipazione alle Olimpiadi di Tokio della dottoressa Alessandra Favoriti, già medico della Ternana Calcio, nello staff della nazionale femminile di pallavolo e del fotografo ternano Luca Pagliaricci con cui si completa il gruppo dei ternani che lavorerà a Tokyo.

GLD - Ufficio Stampa/Acot

Galleria fotografica