Notizia

"Tanti messaggi di sostegno a Terni anche dall'estero"

(Ufficio Stampa/Acot) - "In questi giorni di grande difficoltà, ma anche di grande impegno da parte di tutta la nostra comunità - dice il sindaco Leonardo Latini - ci giungono spesso messaggi di incoraggiamento da parte di cittadini, di rappresentanti istituzionali, di italiani e ternani all'estero. Vorrei ringraziarli tutti e lo faremo non apppena possibile, uno ad uno. Intanto mi fa piacere citare il messaggio di augurio  e di sostegno che ci ha voluto inviare Arber Ibrahimi, un cittadino del Kosovo, ex studente del polo universitario di Terni".
Scrive, tra l'altro: "So che questi non sono giorni facili per voi, che vi trovate a combattere contro una malattia terribile e con la morte. Sono molto dispiaciuto di non potervi aiutare personalmente perché, come ormai quasi tutto il mondo, sono chiuso in casa in quarantena. Tuttavia, la mia mente e il mio cuore escono dalla quarantena e superano ogni ostacolo per essere vicini a voi in questi momenti terribili e per dirvi che non siete soli. Ho stima in voi, conosco la vostra tenacia e sono profondamente convinto che riuscirete a superare tutto questo. Probabilmente questa mia lettera non vale nulla in confronto a ciò che l'Italia e Terni hanno fatto per me e per il mio Paese ma questo è un messaggio che viene dal profondo del mio cuore, nelle mie attuali possibilità di mostrare a voi la massima solidarietà e dirvi che vi sono accanto". "Dio benedica i cittadini di Terni, Dio benedica il popolo italiano! Un abbraccio dal vostro fratello ternano-kosovaro. Arber Ibrahimi - Ferizaj, Kosovo".

GLD - Ufficio Stampa/Acot