Notizia

"Su sicurezza e legalità promesse disattese"

(ufficio stampa) - "Che fine hanno fatto le promesse della Lega in campagna elettorale su sicurezza e legalità? A ben vedere dai dati recenti e da quanto ormai accade quotidianamente in città - dichiara in una nota il capogruppo del Movimento Cinque Stelle Federico Pasculli -  la sicurezza è una mera illusione. Lascia anzi lo spazio ad una criminalità diffusa che sicuramente con il dissesto c'entra ben poco. Vanno bene le telecamere e il controllo ma non può essere solo quello a fare la differenza. Quello che emerge sono le evidenti lacune delle politiche sociali e giovanili, pochi fondi e soprattutto poche idee. Tutto questo evidenzia che al di là delle polemiche politiche, ad oggi manca totalmente un progetto di comunità nuova. Soprattutto si avverte una totale assenza di condivisione e solidarietà con la cittadinanza che si ritrova rintanata suo malgrado in pochi spazi, perché non vi sono alternative. Troppi i temi che da tempo non trovano risposte" mercato, sviluppo economico, commercio, in un territorio che è schiacciato dalle vertenze lavorative vanno creati necessariamente percorsi nuovi. Sanità, trasporti e infrastrutture, senza tralasciare la questione ambientale (la maggioranza insiste per un Campus Universitario nell'area SIN di Papigno). Serviva un reset, questo si aspettavano i cittadini, invece sembra che sia cambiato nulla o ben poco. Avvicinandoci al giro di boa ci chiediamo se sia questo il risultato che gli elettori si attendevano. Noi di sicuro no".

SPA - Ufficio Stampa/Agit