Notizia

"Senza il bilancio consolidato niente segretario comunale"

(ufficio stampa) - "Non ho nulla contro il nuovo segretario comunale di Terni, persona che neanche conosco - dichiara in una nota il consigliere comunale di Forza Centro Emanuele Fiorini -  esprimo invece tutta la mia contrarietà alla procedura di nomina seguita dall' Amministrazione Comunale. Il rapporto di lavoro del nuovo segretario con questo comune è in contrasto con quanto previsto dall'art. 9 comma 1-quinquies del D.L 24 giugno 2016 n°113.
Infatti tale norma prevede il divieto di assumere nuovo personale fino a quando non viene approvato il bilancio consolidato.
Pertanto il Comune non avendo approvato ancora tale documento contabile non avrebbe potuto nominare neanche il segretario dell'Ente. Nelle prossime ore segnalerò quella che per me è una anomalia alle autorità di governo e al ministero dell'Interno. Spero comunque che al più presto il comune di Terni provveda ad approvare il bilancio consolidato i cui termini di legge - il 30 settembre - sono ampiamenti scaduti". 

SPA - Ufficio Stampa/Agit