Notizia

"Il comune consenta di utilizzare le tombe abbandonate"

(ufficio stampa) - "Il comune di Terni può mettere a frutto il vasto patrimonio delle tombe abbandonate, con un ritorno economico per l'ente ma anche dando risposta ai cittadini che chiedono di poter disporre di posti salma. Al fine di fornire un servizio più efficiente, di migliorare la situazione del decoro dei nostri cimiteri e di individuare nuove entrare per un ente che ha molte difficoltà sul versante finanziario ho redatto un atto di indirizzo che spero venga preso nella dovuta considerazione dal consiglio comunale", dichiara la consigliera del gruppo misto Doriana Musacchi. 
"Ad oggi - prosegue la consigliera comunale - si registra nei cimiteri comunali la presenza di numerose tombe abbandonate; fino alla fine del 2019 erano state date precise disposizioni dall’allora assessore comunale Enrico Melasecche sulla cessione di queste tombe a nuovi interessati. Negli ultimi tempi il processo di vendita pare però essersi arenato. Da qui  il mio invito, attraverso un atto poliico, al sindaco e gli assessori di competenza a proseguire con l’iter di vendita delle tombe abbandonate:
Va rimarcato che la vendita di queste tombe non solo garantirebbe degli introiti nelle casse comunali, utilizzabili poi per le operazioni di manutenzione dei cimiteri, ma impedirebbe il degrado degli stessi. Non meno importante, il ricavato delle vendite potrebbe giocare un ruolo decisivo in caso di eventuali prossime revisioni delle tariffe per i servizi cimiteriali. Mi auguro dunque che l'Ente si attivi quanto prima per ottimizzare il suo patrimonio cimiteriale e per dare risposte ai cittadini". 
 

SPA - Ufficio Stampa/Agit