Notizia

"Dal Comune gli atti per riaprire il campeggio di Marmore"

(ufficio stampa) - "Il comune di Terni deve porre grande attenzione al tema della riapertura del campeggio di Marmore, quale elemento occupazionale e di sviluppo del territorio, per questo deve predisporre quanto prima gli atti amministrativi che portino a una rapida riattivazione di questo struttura, mi riferisco al bando per la gestione, alla variante al Prg e alla acquisitizione delle aree che al momento non sono di proprietà comunale", dichiara il consigliere comunale di Forza Centro, Emanuele Fiorini.
Il consigliere di opposizione ha presentato una interrogazione in consiglio comunale: " Nei giorni scorsi si è tenuta una manifestazione popolare proprio a sostegno della struttura ricettiva e turistica e in quella occasione il Comune di Terni ha fatto sapere di voler inserire nel piano delle opere pubbliche la realizzazione di un nuovo campeggio a Marmore, di modificare il Prg,  di fare un nuovo bando per la gestione in tempi utili per la imminente stagione esitiva. Benissimo, ma per non lasciare tutto a facili promesse occorrono gli atti conseguenti, per questo ho presentato una interrogazione alla giunta comunale per sapere quali siano gli atti conseguenti, le tempistiche, se l'ufficio patrimono abbia attivato l'iter per l'acquisizione delle aree che non sono di pertinenza comunale, se sia stata predisposta la delibera di modifica del Prg, e infine come pensa l'amministrazione comunale di garantire la riapertura del campeggio per la stagione turistica". 

SPA - Ufficio Stampa/Agit