Notizia

Censimento 2021: attivi 25 rilevatori, raggiunti 600 indirizzi

Censimento 2021: attivi 25 rilevatori, raggiunti 600 indirizzi

(ufficio stampa) - Non solo le lettere nominative inviate dalla Istat ma ora anche 25 rilevatori sul campo. Proseguono le operazioni del Censimento 2021 della popolazione e delle abitazioni. 
Dal 4 ottobre ad oggi i  rilevatori comunali hanno già effettuato una prima ricognizione per le strade cittadine e confermato gli oltre 600 indirizzi oggetto di rilevazione, lasciando alle famiglie una lettera nella cassetta delle poste o affiggendo la locandina del censimento.
Da oggi inizia la fase di intervista sul campo: i rilevatori contattano direttamente le famiglie per compilare il questionario.  I rilevatori, riconoscibili dal cartellino identificativo e nel rispetto delle prescrizioni sanitarie vigenti, suoneranno alle porte per riportare  sul loro tablet  le informazioni richieste. Se la famiglia non volesse far accedere il rilevatore alla propria abitazione potrà limitarsi a fornire le generalità e prendere un appuntamento per compilare il questionario al centro comunale di rilevazione attivo a piano terra di  Palazzo Spada, piazza Ridolfi,1 (lun-ven 9-13, il martedì e giovedì anche dalle 15,30 alle 18)
Contemporaneamente le famiglie che hanno ricevuto la lettera nominativa da parte dell’Istat (campione da Lista) , si stanno censendo in modo autonomo. Ad oggi a Terni  l’11,5% delle 3.700 famiglie campione ha risposto al questionario, di queste la maggior parte ha preferito farlo da solo collegandosi al portale del censimento dell’Istat per rispondere direttamente ai quesiti, mentre soltanto 40 famiglie si sono rivolte agli operatori del Centro di Rilevazione.
Si ricorda che per essere assistiti nella compilazione del questionario non è previsto alcun costo. Le percentuali di cittadini censiti sono ancora basse, anche se superiori alla media regionale, c’è tempo fino al 23 dicembre. I Servizi statistici del comune raccomandano alle famiglie che fanno parte del campione di collaborare alla raccolta dei dati ed adempiere quanto prima a questo obbligo normativo

SPA - Ufficio Stampa/Agit