Notizia

Censimento 2019: l'Istat sollecita le famiglie

Censimento 2019: l'Istat sollecita le famiglie

 

(ufficio stampa) - E' in fase di svolgimento il censimento permanente della popolazione. Lo rammentano i Servizi Statistici del Comune di Terni. Oltre 3.700 famiglie ternane, ovvero il campione estratto per l’anno 2019, hanno ricevuto i primi di ottobre una informativa dell’Istat sulle modalità di partecipazione al censimento, ora l’Istat sollecita alla risposta le famiglie che ancora non hanno compilato on line il questionario. Anche il sindaco Leonardo Latini - rientrato nel campione - ha provveduto  alla compilazione collegandosi al sito dell’Istat https://raccoltadati.istat.it/questionario/. Ad oggi, a Terni, ne il 27,5% delle famiglie chiamate a farlo ha risposto al questionario on line. Le famiglie che entro l’8 novembre non avranno provveduto  autonomamente alla compilazione on line saranno contattate dai rilevatori incaricati dal comune, telefonicamente o direttamente a domicilio. Per censirsi c’è tempo fino al 13 dicembre on line e fino al 20 con il rilevatore.
Contemporaneamente, prosegue anche la rilevazione dell'altro campione, quello  per numero civico: i 26 rilevatori comunali stanno censendo porta a porta gli alloggi e le famiglie che dimorano nei circa 450 indirizzi scelti.  A questi numeri civici ad oggi hanno risposto 770 famiglie che sono state contattate direttamente dai rilevatori. Sono  200 le famiglie mancanti per la  cosidddetta rilevazione areale. I rilevatori incaricati, identificabili dal cartellino di riconoscimento con fotografia e timbro del comune di Terni, riscontrano alcune difficoltà nel farsi aprire  le porte delle abitazioni, sia perché le famiglie poco presenti in casa sia perché sospettose. Si ricorda però che il rifiuto a censirsi avvia un procedimento che potrebbe portare, come è successo in alcuni casi lo scorso anno, all’applicazione da parte dell’Istat, di una sanzione in denaro.
L’ufficio comunale di censimento ricorda che censirsi non è solo un dovere ma un’ opportunità perché grazie al Censimento si raccolgono informazioni utili a tutti: dal singolo cittadino alle imprese dalle associazioni alle università per progettare e fare scelte, organizzare attività e valutare risultati. Inoltre, solo grazie ad una rilevazione capillare come il censimento, si rilevano informazioni indispensabili ai decisori pubblici, Stato, Provincie, Regioni, Comuni per programmare e monitorare gli interventi sul territorio.
L’ufficio comunale di censimento invita, quindi, tutti i cittadini a rispondere al questionario e, per chi volesse avere delle informazioni, a contattare gli operatori al numero 0744 549666-668 oppure a recarsi al Centro comunale di raccolta  dove possono prendere un appuntamento con il rilevatore o compilare direttamente il questionario. Il Ccr è a  piano terra di Palazzo Spada (piazza Mario Ridolfi 1), è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13 e il lunedì e giovedì anche dalle 15.30 alle 17.30.