Primo Piano

Volontari civici nuova risorsa

Volontari civici nuova risorsaMarco Celestino Cecconi, assessore al Welfare

(ufficio stampa) – “Nei prossimi giorni ho intenzione di incontrare i volontari civici - afferma l’assessore al Welfare Marco Celestino Cecconi – credo fermamente che sia necessario valorizzare e impiegare al meglio questa risorsa, di fondamentale importanza per l’Ente. Il volontario civico, il cui apporto, ribadisco, è spesso di vitale importanza per l’Amministrazione, deve essere messo nelle condizioni di essere utilizzato al meglio, sfruttando le competenze professionali e umane di ogni singolo”.
 Giovedì 26 luglio la Giunta comunale ha approvato all’unanimità una delibera proposta dall’assessore ai Servizi Sociali Marco Celestino Cecconi, che dispone la proroga del servizio sui volontari civici per altri tre mesi delle attività collaborative nei vari servizi dell’Ente – in scadenza il 31 agosto dopo la precedente proroga del commissario straordinario Antonino Cufalo – e di indire l’avviso pubblico per il conferimento di nuovi incarichi, assegnando i nuovi servizi secondo graduatorie,  dal mese di dicembre 2018 per la durata di un anno come da Regolamento.
Attualmente i volontari impiegati presso il Comune di Terni sono 142 e, quotidianamente, svolgono il proprio lavoro per tutta una serie di uffici.
“C’è bisogno di tempo ed energie per poter ascoltare tutti i volontari e per illustrare il nuovo bando ma – aggiunge l’assessore al Welfare – ribadisco che, solo attraverso il riconoscimento delle peculiarità e delle capacità di ogni persona, si può giungere ad una situazione gratificante per gli stessi e positiva per l’Amministrazione. Un impiego sensato che, grazie a delle piccole accortezze, può portare ad un conseguente potenziamento dei servizi che il Comune offre alla collettività”.
Il bando sarà aperto a tutti e regolerà in maniera definitiva il servizio. La proroga, brevissima, non rappresenta altro che il primo passo del nuovo percorso che il Comune di Terni sta costruendo attorno alla figura del volontario civico.
“Nella contemporaneità del provvedimento – conclude l’assessore – ho dato mandato agli uffici di predisporre il nuovo bando che sarà il più possibile inclusivo. In questo senso informiamo e informeremo tutta la cittadinanza, perché la partecipazione sia la più ampia possibile”.