Interventi straordinari e di emergenza

Data pubblicazione della pagina: 26-05-2014

Data aggiornamento della pagina: 14-10-2017

Pagina in costruzione

  • MISURE DI SALVAGUARDIA PER LA PUBBLICA INCOLUMITA'' IN SEGUITO AL CROLLO DELLA VOLTA DELL''ANTICO CANALE DELLA BARDESCA. NUOVE OPERE STRUTTURALI E IMPIANTISTICHE. PROVVEDIMENTO DI SOMMA URGENZA

    In seguito all'evento del 8.10.2016 il Sindaco ha diposto con la propria ordinanza prot. 142565 del 8.10.2016 di provvedere senza indugio ad attivare le misure di salvaguardia per la pubblica incolumità in seguito ad un crollo della volta di copertura dell'antico canale della Bardesca. Le misure sono state attivate con procedura di somma urgenza approvata con D.G.C. nr. 290 del 26.10.2016 e sono consistite in:

    1. Sgombero immobili limitrofi;

    2. Messa in sicurezza dei luoghi;

    3. Realizzazione opere infrastrutturali ed impiantistiche per ripristinare una voragione e rimuovere i pericoli anche di natura igienico -sanitari;

    4 . Individuazione cause e responsabilità.

    IL RESPONSABILE UFFICIO INFRASTRUTTURE A RETE - SALUTE PUBBLICA

    Federico Nannurelli

     

  • INCENDIO BOSCHIVO DI INTERFACCIA IN LOC. ROCCA SAN ZENONE. RICHIESTA DICHIARAZIONE STATO DI EMERGENZA

    Per far fronte alla gestione delle fasi emergenziali conseguenti all'incendio che ha colpito la Valle del Serra e l'abitato di Rocca San Zenone in Sindaco ha provveduto a relazionare in merito a tutta l'attività svolta, ha richiesto gli aiuti alla Regione Umbria e ha richiesto la dichiarazione dello stato di emergenza.

    Il Responsabile Ufficio Aree di Pregio - Infrastrutture a Rete - Verde Pubblico - Decoro Urbano e Salute Pubblica

    Federico Nannurelli

  • INCENDIO BOSCHIVO DI INTERFACCIA IN LOC. ROCCA SAN ZENONE. MISURE INDIFFERIBILI ED URGENTI CONSISTENTI IN INTERVENTI STRUTTURALI PER LA DIFESA DELL''ABITATO.

    In seguito all'istituzione del C.O.C. il Sindaco è intervento per la gestione dell'emergenza conseguente all'incendio boschivo che ha interessato l'abitato di Rocca San Zenone. Con il principio di massima precauzione il sindaco ha disposto l'evacuazione temporanea dell'abitato e con procedura di somma urgenza sono stati avviati i lavori strutturali per difesa dell'abitato in seguito ai danni prodotti dall'evento. Con la deliberazione allegata è stato approvato il progetto di fattibilità generale per le due fasi di lavorazioni di cui la prima approvata con la procedura di somma urgenza al fine di consentire il ripristino dell'agibilità dell'abitato e per mitigare i rischi.

    Il Responsabile Ufficio Aree di Pregio - Infrastrutture a Rete -Verde Pubblico - Decoro Urbano e Salute Pubblica

    Federico Nannurelli