Servizi interattivi Anagrafe

Rilascio certificati anagrafici e di stato civile online

E’ attivo il servizio di rilascio della certificazione anagrafica e di stato civile online all’indirizzo: anagrafe.comune.terni.it 
Per accedere al servizio è necessario registrarsi tramite SPID e successivamente autenticarsi.
Tutti i cittadini residenti e non residenti possono richiedere online i certificati di Anagrafe ; i cittadini residenti possono richiedere, anche,  i certificati di  Stato Civile e possono usufruire del servizio di autocertificazione assistita disponibili sul portale.
I certificati di nascita sono  disponibili on line,  per i nati a Terni dal 1996.

N.B.  Per ottenere il rilascio della certificazione online e comunque  anche agli sportelli anagrafici,  il cittadino straniero residente,  deve prima aver regolarizzato la sua posizione anagrafica attraverso la presentazione (presso gli uffici anagrafici di Corso del Popolo, 30) del permesso di soggiorno in corso di validità, rilasciato dalla competente Questura.
Chiunque in possesso delle esatte generalità di un soggetto residente ne può richiedere il certificato di residenza e/o di stato di famiglia.

L’interessato può richiedere per sé e per i  componenti della propria famiglia tutti i seguenti certificati disponibili online:

  • Certificato di residenza 
  • Certificato di stato di famiglia
  • Certificato cittadinanza 
  • Certificato di stato libero
  • Certificato di esistenza in vita   
  • Certificato contestuale di singolo con: residenza, cittadinanza, nascita e famiglia
  • Certificato contestuale di singolo con: residenza, cittadinanza e nascita 
  • Certificato contestuale di singolo con  stato di famiglia e residenza
  • Certificato anagrafico di nascita 
  • Certificato anagrafico di morte
  • Certificato di famiglia Aire
  • Certificato di residenza Aire
  • Certificato contestuale di famiglia e residenza Aire
  • Certificato di nascita
  • Certificato di morte

Dopo l’accesso la procedura offrirà un percorso guidato per ottenere il certificato richiesto .
Basterà seguire le indicazioni riportate pagina per pagina per arrivare ad ottenerlo.
Il certificato verrà generato dal sistema come un file PDF, firmato digitalmente, che potrà essere scaricato e salvato  sul proprio pc oppure inviato via e mail.
Il file così generato può essere stampato o usato in forma digitale.
La stampa del file comprenderà in fondo il timbro digitale che garantisce la validità del documento.
Chi riceve il certificato, attraverso il timbro digitale, può verificare l’autenticità del documento, decodificando il timbro attraverso un apposita applicazione (es: QR Code)
Se il certificato richiesto necessita della marca da bollo l’utente dovrà acquistarla prima di accedere al programma, selezionare l’opzione “certificato uso  bollo” . Una volta stampato il certificato, l’utente dovrà applicare ed annullare la marca da bollo con data uguale o anteriore  a quella dell’emissione del certificato.
Per annullare la marca da bollo basterà apporla sul certificato e scrivere sopra quest’ultima la data di annullo.
Il sistema produce sul certificato stesso una specifica indicazione dell’obbligo di assolvimento, liberando da qualsiasi responsabilità il Comune,  in merito alla non successiva apposizione della specifica marca.

Validità

Di norma i certificati hanno validità  di sei mesi, salvo quelli riferiti a situazioni immutabili (certificato di  morte) che ha  validità illimitata.

Nota Bene

Ricordiamo a tutti gli utenti che a partire dal 01 gennaio 2012 (ai sensi della legge 12 novembre 2011 n. 183) le Pubbliche Amministrazioni (Comuni, Inps, Agenzia Entrate, Scuole, ecc.) e i privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce,ecc) non possono più richiedere né accettare certificazioni relative a stati, qualità personali e fatti rilasciate da altre Pubbliche  Amministrazioni. Tali Enti, infatti, devono accettare l’autocertificazione resa dal cittadino.

Imposta di bollo

Le certificazioni anagrafiche sono soggette all’applicazione della marca da bollo amministrativa  da € 16,00 ad eccezione dei casi di esenzione espressamente previsti dalla legge (allegato B) del D.P.R. 642/1972.
L’utilizzo dei certificati rilasciati in esenzione da bollo per fini diversi da quelli indicati equivale ad evasione fiscale. Ai sensi del D.P.R. N.642/1972 anche l’utente  e il destinatario finale del documento sono solidalmente responsabili all’obbligo di apposizione della marca da bollo che potrà essere annullata da una delle due parti.
I certificati richiesti on line non sono soggetti a diritti di segreteria.  
Per qualsiasi informazione o chiarimento  contattare  per e - mail: anagrafe@comune.terni.it