In Primo Piano

a cura dell'Ufficio Stampa del Comune di Terni

Tutti i numeri per conoscere meglio Terni

19.10.2010 - I servizi statistici del comune hanno predisposto la nuova edizione della pubblicazione che fa la radiografia di Terni

(Direzione Generale/Uff.stampa) - Il 20 ottobre 2010 ricorre la prima giornata mondiale della statistica e il   comune di Terni ha predisposto Conoscere Terni  2010, opuscolo contenente i più significativi dati statistici riguardanti la demografia, l’economia, la scuola, la sanità e altri vari aspetti della città. 

 E’ giunto alla quinta edizione questo prodotto editoriale che presenta i dati che sintetizzano l’evoluzione e la consistenza dei fenomeni socio-economici della città, quali la ripresa della crescita della popolazione, la presenza sempre più consistente di stranieri, i cambiamenti nelle strutture familiari, le dinamiche del mondo del lavoro, l’attenzione all’ambiente, sono state scelte rappresentazioni di impatto immediato quali grafici e tabelle. I capitoli dedicati all’economia, alla sanità alla scuola e all’università sono stati realizzati grazie ai dati forniti dalla Camera di Commercio, dalla Banca d’Italia, dall’azienda ospedaliera, dall’ufficio scolastico provinciale e dal Polo universitario di Terni.

Per sensibilizzare i giovani alla statistica, supporto essenziale per la conoscenza dei fenomeni in genere, ed in particolare del contesto nella quale si vive,  Conoscere Terni 2010  sarà distribuito a tutti gli studenti delle scuole medie inferiori e superiori, dove con la collaborazione dei presidi degli istituti, saranno create occasioni di approfondimento.

La sintesi dei dati

Il maggior rilievo viene dato alla demografia in quanto i servizi statistici elaborano direttamente i dati dell’archivio anagrafico che, per ciascun residente, contengono numerose informazioni.  La parte demografica riguarda l’andamento della popolazione, la composizione per età, i matrimoni e le nascite. Una particolare attenzione è riservata in questa edizione agli stranieri e alle nuove famiglie che rappresentano i due fenomeni più rilevanti dell’ultimo decennio.  La presenza dei residenti stranieri, divenuta significativa a partire dalla fine degli anni ’90, sta modificando non solo numericamente la popolazione ternana, che è passata in dieci anni da 107.739 a 112.735 unità, ma anche strutturalmente accentuando la maggiore femminilizzazione e riducendo l’età media dei residenti, dal momento che la maggior parte degli stranieri sono donne e di età compresa tra i 25  e i 45 anni.  Anche le tipologie familiari nel tempo si sono fortemente modificate. Oltre ad essere in continua crescita,  sempre di più si assiste ad una dinamicità, (famiglie che nascono, che si scindono o che finiscono), sconosciuta fino ad alcuni anni fa tenuto conto che la famiglia era considerata un’istituzione stabile. Le classiche famiglie formate da genitori con figli stanno lasciando sempre più spazio a quelle  formate da persone sole, non solo vedove e anziane, come alla fine degli anni ‘90, ma anche giovani e single, e a famiglie monogenitoriali o formate da conviventi non legati da particolari legami affettivi o parentali.

L'economia

Il tessuto economico e di conseguenza il mercato del lavoro si incentrano prevalentemente sui servizi, inclusi commercio e ristorazione, che danno lavoro a quasi il 70% degli occupati. L’industria mantiene il 30% del mercato del lavoro anche grazie all’apporto delle costruzioni settore in crescita già da alcuni anni. Anno nero, come nel resto d’Italia, per la disoccupazione che in provincia di Terni nel 2009 ha fatto registrare un tasso pari a 7,1%  (7,8% Italia) pesantemente spinto al rialzo dalla componente femminile per la quale il tasso di disoccupazione è pari a 10,6% oltre un punto percentuale superiore al dato nazionale. Interessante il dato sull’andamento dei depositi e degli impieghi bancari, elaborato sui dati forniti dalla Banca d’Italia che mostra come vi sia stata negli ultimi 20 anni una forte contrazione dei depositi che nel 1990 superavano abbondantemente gli impieghi di denaro mentre oggi questi stessi impieghi sono superiori ai depositi di circa un terzo del valore. 

Sul fronte della sanità diminuiscono lievemente i ricoveri soprattutto quelli in regime di day hospital. Nell’anno 2009 il 12% dei residenti in media è stato ricoverato in regime ordinario mentre il 4,5% in dh. I residenti che hanno subito più ricoveri sono comprensibilmente gli ultra75enni ( quasi uno su tre) seguiti da quelli appartenenti alla classe dei 40-64enni.  Più di 16.000 sono i bambini e ragazzi che frequentano le scuole ternane dalle materne alle superiori e per oltre il 10% si tratta di alunni con cittadinanza straniera. La direzione didattica con più alunni di scuola elementare è la Mazzini con 782 iscritti mentre è la DaVinci-Nucola la presidenza con più studenti di scuola media (733 alunni), mentre il Liceo Scientifico Galilei, con 979 ragazzi, nell’a.s. 2009-10 è  l’Istituto Superiore più frequentato della città. Quanto all’università, nelle varie facoltà del Polo universitario di Terni si sono immatricolati nell’ a.a. 2009-10 poco meno di 1.000 studenti. Relativamente all’ambiente, i cui dati sono stati ottenuti grazie alla collaborazione all’indagine Istat Osservatorio Ambientale sulle città, risulta che Terni si colloca al 12° posto nella classifica delle città più virtuose in tema di eco-compatibilità. In crescita la produzione di rifiuti: oggi un cittadino produce in media 594 kg di rifiuti l’anno e di questi meno di un terzo vengono immessi nella raccolta differenziata.

Le curiosità

Nel 2009 tra i fiocchi azzurri svetta il nome Leonardo mentre tra quelli rosa Emma, un nome che non è mai comparso in passato tra quelli più comuni. Seguono tra i nati nel 2009  Alessandro, Lorenzo e Francesco e per le bambine Giulia, Sofia e Sara tutti nelle prime posizioni già da alcuni anni.  Tra tutti i residenti resistono invece nomi classici quali Francesco, Marco e Andrea per i maschi e Maria Francesca e Anna per le femmine. Il cognome più diffuso è invece Proietti seguono Rossi e Conti. La via con il maggior numero di residenti è via XX Settembre con 2.128 abitanti.

Conoscere Terni  2010

 

 

SPA - Ufficio Stampa


 Archivio


Pagina: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 >>


 Il Comune Aree TematicheLink »

Accade in città

«Settembre 2014»
LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

Sportello
del Cittadino

Ufficio Relazioni con il Pubblico



Uffici Comunali
Contatti e orari

Comune di Terni - Modulistica
SUAPE
Europe Direct Terni
TERNI SENZA FILI
Migliora la tua città - Chiama il numero verde