Piano Nazionale Banda Ultra Larga

Il Governo ha elaborato il Piano Nazionale Banda Ultra Larga - Bul - prevedendo investimenti pubblici per cablare in fibra ottica le aree definite a fallimento di mercato nell’intero territorio nazionale in contrapposizione alle aree di interesse di mercato (per lo più aree del centro urbano e zone produttive). Per aree a fallimento di mercato o anche dette aree bianche si intendono quelle porzioni di territorio urbanizzato nelle quali nessun operatore di telecomunicazioni ha manifestato l’interesse di fornire un servizio in fibra ottica.
Per l’Umbria sono interessati tutti i Comuni per un investimento complessivo di 56 milioni di Euro messi a disposizione dalla Regione Umbria (circa 24,6 milioni di Euro) e dallo Stato (la parte rimanente).
Il Piano sarà attuato da Infratel Italia, società in house del Ministero dello Sviluppo Economico, con la quale il Comune di Terni ha stipulato apposita convenzione, approvata con Delibera Commissario Straordinario n. 4/2018, finalizzata ad accelerare la procedura di rilascio delle autorizzazioni agli scavi (come previsto dal D.Lgs. 33/2016) ed all’utilizzo sinergico delle infrastrutture a rete esistenti.
La gara indetta da Infratel Italia per individuare il soggetto realizzatore e gestore dell’opera per 20 anni, è stata aggiudicata ad Open Fiber S.p.a., con la quale per altro, il Comune di Terni ha già sottoscritto convenzione per le aree di interesse di mercato nell’ambito del Piano FTTH. Per maggiori informazioni è consultabile il sito http://bandaultralarga.italia.it/

Avviso di Indizione e Convocazione Conferenza di Servizi decisoria simultanea sincrona (art. 14-ter L. 241/90) – Piano Nazionale Banda Ultra Larga- Bul

La Direzione Lavori Pubblici – Manutenzioni - U.O. Piano FTTH e Piano Nazionale Bul - rende noto che, con nota prot. 90070 del 14/06/2019, è stata indetta, la Conferenza di Servizi decisoria simultanea sincrona, ai sensi dell’art. 14-ter L. 241/90, avente ad oggetto l'autorizzazione per la costruzione di una infrastruttura passiva a Banda Ultra Larga (rete di telecomunicazione in fibra ottica) nelle aree bianche del territorio dei Comuni di Calvi dell’Umbria, Città di Castello, Otricoli, Terni.

I relativi atti sono visionabili, da parte di chiunque abbia legittimo interesse, presso gli Uffici Tecnici dei rispettivi Comuni di competenza.

 

Ufficio Competente