Notizia

Violazioni al Codice della Strada: avviata la riscossione

(ufficio stampa) - In applicazione della delibera di Giunta Comunale n. 29 del 7 febbraio 2017, la società Terni Reti srl, a partire dal 20 dicembre, provvederà in nome e per conto del Comune di Terni ad avviare le procedure per il recupero delle sanzioni amministrative pecuniarie derivanti da violazioni accertate al nuovo Codice della Strada, ad iniziare dalle competenze dell’anno 2014. “L’esercizio delle funzioni inerenti la riscossione coattiva rappresenta un diritto-dovere per l’Ente  – dichiara l’assessore al Bilancio Vittorio Piacenti D’Ubaldi  - un compito irrinunciabile e un’attività che incide sulla capacità patrimoniale dei cittadini e che pertanto deve essere gestita con efficienza, con oneri a carico dei contribuenti certi e trasparenti”.
Come indicato nella determina n.3739 del 21 novembre 2017, l’intero importo dell’anno 2014 da recuperare ammonta a 1.679,466,51 euro per un totale di 4640 ingiunzioni di pagamento relative a 8736 verbali. La prima tranche riguarderà 1200 ingiunzioni che corrispondo al 25% del totale.
Per informazioni saranno attivi il numero verde 800-025995 per chiamate da telefono fisso,  e il numero 0744-479757 per chiamate da cellulare, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle ore 13. E’ possibile inviare mail ai seguenti indirizzi riscossione@ternireti.it e riscossione@pec.ternireti.it. Gli utenti potranno inoltre rivolgersi al competente ufficio del Centro Multimediale (ingresso via di P.ta Spoletina 15, primo piano)  lunedì- mercoledì- venerdì dalle 9 alle ore 13 e  martedì – giovedì dalle ore 14 alle ore 17