Notizia

A Terni il nuovo corso sulla crisi di impresa

(Ufficio Stampa/Acot) – Si sposta a Terni il corso di alta formazione specialistica “Il codice della crisi di impresa ed i compositori della crisi da sovraindebitamento” organizzato congiuntamente dall’Università degli Studi di Perugia, dall’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Terni, dall’Ordine degli Avvocati di Terni con la collaborazione scientifica del CESPEC.
“Si tratta – è stato detto durante la presentazione del corso – di un ciclo di incontri che mette insieme istituzioni, impresa, ordini professionali e Università per rendere fattivo quel collegamento necessario allo sviluppo della città”.  
L’amministrazione comunale tramite l’assessorato alla formazione e la ricerca, si è impegnato affinché questo corso potesse essere trasferito da Narni a Terni, nella convinzione che ricerca e innovazione rappresentano elementi strategici per la crescita della città ed in particolare per le piccole imprese.
Il corso, che presenta novità rilevanti rispetto alle edizioni precedenti, è rivolto ai professionisti che operano nel settore della crisi di impresa sia a seguito di incarico giudiziario sia a seguito di assistenza all’impresa in crisi il tutto al fine di creare, laddove possibile, un “prassi comune” necessaria per lo svolgimento dell’attività professionale in materia di crisi di impresa.
La partecipazione al corso permette di acquisire la formazione prescritta dal regolamento di attuazione al fine dell’iscrizione nell’elenco degli OCC in qualità di gestore. La partecipazione al corso permette, inoltre, di adempiere alla formazione continua obbligatoria annuale di 20 ore necessaria per il mantenimento del gestore già iscritto nel relativo elenco tenuto dall’OCC di riferimento.

 

SN - Ufficio Stampa/Acot