Notizia

“Quale futuro per gli studi cinematografici di Papigno?”

(Ufficio Stampa/Acot) – “E’ intenzione del Comune riprendere in gestione l’area che ospita gli studi cinematografici di Papigno, oppure l’amministrazione comunale intende obbligare Cinecittà, o chi per essa, a rispettare la convenzione in essere?“. Lo chiedono con un’interrogazione al sindaco e alla giunta i consiglieri comunali del Pd Sandro Piccinini e Valdimiro Orsini, che vogliono sapere anche quale sia al momento “lo stato del contenzioso tra il Comune e Cinecittà; se ci siano stati sviluppi, o quantomeno contatti con la società che ha rilevato Cinecittà”; “se in caso di recesso o di rientro del bene nella piena disponibilità del Comune sia prevista un’attenta verifica dello stato di conservazione e di tutela dell’area”.
Tutto questo, scrivono Piccinini e Orsini, in considerazione dello stato di degrado e di abbandono in cui versa l’intera area degli studi cinematografici e del fatto che la stessa è oggetto di furti e usi impropri. Infine Piccinini e Orsini ricordano che più di un anno fa l’amministrazione comunale aveva promosso una giornata di partecipazione cittadina sulle possibili destinazioni dell’area di papigno.

GLD - Ufficio Stampa/Acot