Notizia

Pubblicato l'avviso per i volontari civici

(Ufficio Stampa/Acot) – E’ stato pubblicato nel sito del Comune l’avviso pubblico per il conferimento di incarichi a volontari civici che segue la deliberazione della giunta comunale n.6 del 26 luglio 2018. La continuità al servizio per i 142 volontari civici verrà quindi garantita grazie ad una proroga tecnica di tre mesi a partire da settembre 2018, periodo indispensabile all’espletamento delle fasi procedurali del bando. L’avviso ha lo scopo di favorire l’integrazione dei cittadini nel contesto comunitario e più in generale nella società attiva e si rivolge ai cittadini di età compresa tra 30 ed i 55 anni e tra i 56 e i 75 anni chiamati a collaborare in diversi ambiti: educativo, giovanile, culturale, custodia e cura degli spazi pubblici, ma anche aiuto sociale come ben evidenziato nella determina dirigenziale (n. 2251 del 1/08/2018).
“L’amministrazione comunale – si legge nella delibera - si riserva di rimodulare i servizi o le ore pro-capite corrispondenti ai benefici economici relativi all’attività dei volontari civici, in relazione ai bisogni e alle risorse economiche disponibili, dopo l’approvazione del Bilancio d’esercizio 2018”.
I nuovi volontari civici verranno incaricati dal mese di dicembre 2018 per la durata di un anno come da Regolamento (deliberazione del Consiglio Comunale n. 230 del 18.05.2015).
Chiunque sia interessato a partecipare ed in possesso dei requisiti richiesti, dovrà presentare apposita domanda redatta esclusivamente sul modello, reperibile nel sito del Comune alla voce Albo pretorio, all' Urp-ufficio relazioni con il pubblico del comune di Terni ( via Roma, 36; piazza Ridolfi, 42) e nelle segreterie degli uffici territoriali (via Puglie, via del Mandorlo, via degli Oleandri) entro e non oltre il giorno 28 settembre 2018. L’orario giornaliero per la presentazione della domanda è il seguente: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30; martedì e giovedì dalle ore 15.30 alle ore 17.30. Il termine di scadenza dell’avviso pubblico è perentorio e, pertanto, la domanda deve essere presentata entro il termine ultimo previsto, pena esclusione.

 

SN - Ufficio Stampa/Acot