Notizia

Prorogata la scadenza del bando per sedi attività giovanili

(Ufficio Stampa/Acot) – Il termine di scadenza per partecipare all’avviso pubblico per la concessione e la gestione di beni immobiliari di proprietà comunale da destinare a sedi di attività giovanili, è stato posticipato al 18 febbraio 2019 "per offrire – dichiara l’assessore politiche giovanili Elena Proietti – ad una platea più ampia possibile l’opportunità di partecipazione al bando”.
“Rinnovo la volontà di questa amministrazione – aggiunge – di garantire la massima partecipazione nella piena trasparenza, per dare ai giovani e alle loro associazioni l’utilizzo delle strutture pubbliche sulla base di idee progettuali e criteri da valutare oggettivamente, secondo il bando redatto dal commissario straordinario, evitando ogni tipo di favoritismo, proprio con l’intento di far sì che i giovani ritrovino spazi di libertà e riescano ad esprimere al meglio le loro energie creative che tanto servono alla nostra città in questa fase”. L’avviso pubblico può essere consultato http://www.comune.terni.it/bandi-avvisi-in-corso: "Bando per la concessione in uso di immobili e/o locali comunali per attività non commerciali nel campo del volontariato, dell'associazionismo e della cooperazione sociale, da destinare a sede e ad attività associative rivolte ai giovani".

 

 

SN - Ufficio Stampa/Acot