Notizia

Più spazio alla comunicazione per i cittadini

Più spazio alla comunicazione per i cittadiniL'ingresso dalla corte di palazzo Pierfelici

(Ufficio Stampa/Acot) – “Abbiamo molto in Comune”: è lo slogan con il quale è stato presentato stamattina  lo spazio rinnovato dell’Urp/In Comune che si configura come uno sportello polifunzionale per la comunicazione con i cittadini dove confluiscono lo Sportello del cittadino, lo Sportello migranti, l’Informagiovani, il Centro Europe Direct di Terni, il Punto Cultura, lo Sportello Rai, lo Sportello del consumatore, il Tribunale dei diritti del malato, l’ufficio stampa del consiglio comunale e delle direzioni dell'Ente.

Il servizio In Comune, ampliato e dotato di una galleria che collega via Roma con piazza Ridolfi, offre nuovi servizi anche telematici, in front office e  in back office e inoltre, con la nuova disposizione dei suoi locali, cerca una maggiore visibilità, garantendo una migliore accessibilità e un nuovo attraversamento nell'area centrale della città con la valorizzazione del cortile di Palazzo Pierfelici, che verrà utilizzato anche per piccoli eventi di comunicazione nell’ambito delle attività Urp, Informagiovani e Europe Direct.

In allegato una scheda con la presentazione di tutti i servizi e un’altra scheda con gli orari d’apertura.

“Con quest’intervento – ha detto il vicesindaco Francesca Malafoglia – abbiamo cercato di dare un’identità nuova al luogo di contatto tra l’amministrazione e i cittadini rendendolo più accessibile, più facile e trasversale con la partecipazione di diverse istituzioni, direzioni dell’Ente e associazioni a cominciare da quelle dei consumatori. Si procede quindi verso l’obiettivo di uno sportello polifunzionale strutturando i nuovi servizi sulla base dei bisogni, facilitando l’accesso sia fisicamente che dal punto di vista informatico e relazionale".
Alla presentazione di stamattina hanno preso parte i rappresentanti delle associazioni dei consumatori che offriranno servizi all’interno dello Sportello del Consumatore: Dario Giocondi per CittadinanzAttiva, Salvatore Lombardi ed Enrico Carletti per ConfConsumatori; Mariastella Diociaiuti per l’Unione Nazionale Consumatori. Sono poi intervenuti, in merito alle attività di Europe Direct Adele Filena e Laura Manni (Aede) e Massimo Bartoli (Università degli Studi di Perugia – Dipartimento di Scienze Politiche). Infine per lo Sportello Migranti: Simona Botondi – Marco Albanesi – Annalisa Fioretti.

 

 

GLD - Ufficio Stampa/Acot