Notizia

La fiera di San Matteo in programma per il 24 settembre

(Ufficio Stampa/Acot) – Quest’anno la Fiera di San Matteo, così come deciso dalla giunta comunale, non si terrà più nel giorno della ricorrenza del 25 settembre, ma il giorno precedente e quindi domenica 24 settembre sempre nell’area di via del Centenario. Lo comunica l’ufficio commercio del Comune di Terni.
La decisione è stata presa – specificano gli uffici dell’amministrazione comunale - con l’obiettivo di evitare i problemi di viabilità e di traffico che si sono registrati in passato quando la data di ricorrenza coincideva con un giorno feriale.
Anche il nuovo regolamento comunale, approvato lo scorso 8 settembre, prevede che sempre ed in ogni caso lo svolgimento di tutte le tradizionali fiere cittadine dovrà svolgersi in coincidenza con un giorno festivo.
Per quel che riguarda la prossima fiera di San Matteo, come nelle precedenti edizioni, è previsto un considerevole afflusso di operatori. Sono infatti circa 200 i posti assegnati, alcuni dei quali riservati ad artigiani, produttori agricoli e categorie protette.
Sono infine già state previste specifiche misure di sicurezza e di incolumità, tra le quali specifici servizi antincendio del Comando dei Vigili del Fuoco in coincidenza con gli orari di maggior afflusso di pubblico e la presenza di un’ambulanza della Croce Rossa Italiana con personale abilitato all’utilizzo di defibrillatore. Come di consueto è stata emessa un'ordinanza per consentire la giusta circolazione del traffico che prevede il divieto di circolazione per tutti i veicoli dalle ore 6 del giorno 24 alla stessa ora del 25 settembre in via del Centenario dall'ingresso dell'area Protezione Civile all’immissione al parcheggio del Centro commerciale “Il Polo” ed in via della Confraternita ad eccezione dei residenti; il divieto di sosta con rimozione coatta nel parcheggio compreso tra la recinzione del Palatennistavolo e la via stessa; il senso unico di marcia in via delle Palme nel tratto compreso tra l’intersezione con via del Salice ed il parcheggio che si trova nella via nel tratto compreso tra il parcheggio medesimo e l’intersezione con via delle Palme, dove la circolazione è disciplinata in senso antiorario, per consentire l’agevole ingresso ed uscita dell’area destinata per l’occasione a parcheggio.

GLD - Ufficio Stampa/Acot