Notizia

Il sindaco Latini: "Tutelare i pendolari ternani"

(Ufficio Stampa/Acot) - "La sospensione della Carta Tutto Treno da parte della Regione Umbria rappresenta un disagio per tanti cittadini ternani che ogni giorno, per motivi di studio o di lavoro, si spostano sui binari". Lo dichiara in una nota diffusa stamattina il sindaco Leonardo Latini.
"Oltre alle problematiche scaturite dall’interruzione del servizio ex FCU, i cui lavori nella tratta Terni-Perugia non sono nemmeno iniziati, i pendolari ternani, tra l’altro senza alcun preavviso, si sono ritrovati a non poter più usufruire delle agevolazioni previste per Intercity e Frecciabianca, da e per Roma. Sollecitiamo a tal proposito l’apertura di un serio confronto tra Regione Umbria e Comitati dei pendolari, al fine di ripristinare il servizio sia per gli ultimi mesi del 2018 che per l’anno 2019 e venire incontro alle esigenze degli utenti".

GLD - Ufficio Stampa/Acot