Notizia

Esplosione via degli Arroni: "Più controlli nelle case"

(Ufficio Stampa/Acot) - "Nel ringraziare la nostra Polizia Locale, i Vigili del Fuoco e le Forze dell'Ordine che si sono prodigate dal pomeriggio di ieri per far fronte all'emergenza conseguente all'esplosione e all'incendio nella palazzina di via degli Arroni e nel porgere la nostra solidarietà a tutte le persone coinvolte, credo sia opportuno fare qualche altra riflessione sull'accaduto e soprattutto agire affinché episodi gravissimi di questo genere non abbiano a ripetersi nella nostra città". Lo dichiara in una nota l'assessore alla Polizia Locale e alla sicurezza Sara Francescangeli.
"Per quel che riguarda il caso di ieri saranno i procedimenti d'inchiesta a stabilire eventuali responsabilità di un fatto tragico, ma che - considerata la dinamica - avrebbe potuto avere conseguenze ancora più serie".
"Da parte nostra, come Amministrazione, non possiamo accontentarci di seguire l'esito dell'inchiesta, ma dobbiamo intensificare i controlli affinché siano sempre verificate le disposizioni imposte dalla legge per l'uso del gas all'interno delle abitazioni e dei condomini".
"L'accurato rispetto delle norme sulla residenza, sulla verifica dell'idoneità o meno degli alloggi e sul rispetto delle più elementari regole di convivenza, riguardano direttamente la sicurezza dei cittadini e noi vogliamo far sì che queste norme vengano applicate, nell'interesse di tutti".
"Proprio per questo nell'ambito delle iniziative già intraprese nei tavoli istituzionali della sicurezza integrata, sarà comunque necessario intensificare i controlli sugli edifici e chi li occupa, anche attraverso l’incrocio dei dati dei gestori delle utenze, al fine di adottare ogni provvedimento utile a scongiurare il ripetersi di episodi di tal genere. La definitiva ed oramai completata riorganizzazione della polizia locale, con l'insediamento, domani, del nuovo comandante, sarà il primo, propedeutico passo per un lavoro in tal senso".

GLD - Ufficio Stampa/Acot