Notizia

DIsabilità: ora c'è un professionista per progettare il futuro

(ufficio stampa) – Il comune di Terni ha partecipato con un proprio dipendente al primo corso di formazione promosso da Anfass Onlus - associazione nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva o Relazionale - per progettare qualità di vita e diventare matricista. Un corso centrato su questa nuova figura professionale con competenze scientifico-culturali specifiche nell'approccio alla disabilità, in grado accompagnare le persone con disabilità nella costruzione del loro progetto di vita, tenendo presente le diverse possibilità di sostegno formale e informale disponibili nell’ambito in cui queste persone sono inserite. Il matricista dispone di uno strumento innovativo – un software -  che lo orienta nella prospettiva del miglioramento della qualità della vita, consentendo una progettazione individualizzata (come previsto dall’art.14 della L. 328/00) attraverso una valutazione multidimensionale che mette al centro la persona con i suoi  desideri e le sue aspettative, considerando anche il contesto, i sostegni disponibili e il loro utilizzo nel tempo.
“Questa figura e questo strumento decisamente innovativi sono perfettamente in linea con quanto progettato nell’ambito del Piano per le politiche per la disabilità del Comune di Terni e con il Programma di Azione Biennale per la promozione dei diritti e l’integrazione delle persone con disabilità, PdA, approvato dal Governo lo scorso ottobre – afferma l’assessore al Sociale Francesca Malafoglia -  l’accordo di collaborazione con Anfass per l’utilizzo del nuovo strumento è pronto e verrà firmato a breve. E’ nostro intento sfruttare a pieno le possibilità offerte dal sistema flessibile Matrici 2.0 anche nell’ambito della sperimentazione ministeriale sulla Vita Indipendente per la quale abbiamo sottoscritto recentemente la convenzione con la Regione". Per ulteriori informazioni 0744549383.

 

 

 

 

 

 

 

SPA - Ufficio Stampa/Agit