Notizia

Cavalcavia via Alfonsine: approvate le modifiche al progetto

(ufficio stampa) -  In merito alla convenzione stipulata tra l’Amministrazione Comunale e la ditta Marcangeli, per la realizzazione di opere di urbanizzazione relative agli edifici a destinazionae direzionale e commerciale che stanno sorgendo a Cospea, previsti dal Piano attuativo di iniziativa pubblica in variante al piano regolatore generale, per quanto riguarda la sopraelevazione di via Alfonsine mediante un cavalcavia viabile, la Giunta ha approvato la variante per un adeguamento. Una modfica alle previsioni progettuali iniziali sulla base delle richieste provenienti dai residenti e sulla disponibilità della ditta a realizzare una nuova soluzione tecnica.
Rispetto al progetto iniziale, la soluzione tecnica raggiunta prevede un abbassamento di alcune quote del manufatto, tale da mantenere le caratteristiche di percorribilità pedonale dello spazio pubblico sottostante e la conservazione del contesto urbano circostante.
“La misura adottata – dichiara l’assessore ai lavori Pubblici Sandro Corradi – rappresenta un buon compromesso tra le diverse posizioni, quella dei residenti, preoccupati da una altezza ritenuta rischiosa e quella del soggetto attuatore, oltre che una buona soluzione tecnica. Abbiamo accolto le istanze dei residenti, dopo numerosi incontri con i cittadini, i rappresentanti delle associazioni e i tecnici comunali per affrontare tutte le tematiche relative al nuovo assetto viabile e per una attenta disanima degli aspetti progettuali dell’intervento. Un’opera, il cui costo, pari a 1.424.878,36 euro, è garantito con apposita fideiussione assicurativa, e  che consentirà il passaggio ciclo pedonale tra i due centri commerciali, l’esistente e quello che verrà costruito. L’Impresa Marcangeli ha predisposto una proposta progettuale in parziale modifica del progetto iniziale, relativa all’adeguamento del cavalcavia e ad un abbassamento di un metro, rispetto al suo punto più alto, da realizzarsi nell’ambito delle opere di urbanizzazione".
La convenzione stipulata, a suo tempo, tra Il Comune e la ditta Marcangeli Giunio srl stabilisce la realizzazione di opere di viabilità pubblica, parcheggi e verde pubblico e di tutte le reti infrastrutturali, nonché la concessione dell’uso del sottosuolo di parte di un’area comunale, l’impegno a realizzare e cedere una struttura a servizio del Centro Sociale, e la cessione a titolo gratuito al Comune di Terni di alcune aree anch’esse interessate dalla realizzazione di opere di urbanizzazione, oltre alla realizzazione del cavalcavia viabile oggetto dell'attuale revisione.

 

SPA - Ufficio Stampa/Agit