Notizia

Art Bonus: parte la raccolta per la Fontana e La Passeggiata

(ufficio stampa) -  E' stato pubblicata ieri sul sito del Mibact la scheda dell'intervento di recupero della Fontana di Piazza Tacito, così come richiesto dal Comune di Terni. La pubblicazione dà il via libera alla raccolta di fondi nell'ambito dell'iniziativa nazionale Art Bonus, che prevede consistenti vantaggi fiscali ai donatori. La raccolta della Fontana dello Zodiaco va ad aggiungersi a quella già in corso per La Passeggiata. Nelle schede contenute nel sito sono riportati la descrizioni dell'intervento e i costi: un milione e 100 mila euro per la Fontana; un milione per La Passeggiata.
I vantaggi
Ai sensi della Legge n.106 del 29/07/2014  è stato introdotto un credito d'imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo. Chi effettua erogazioni in denaro per il sostegno della cultura potrà godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta. Le erogazioni devono essere effettuate avvalendosi esclusivamente di pagamento tramite banca, tramite ufficio postale, carte di debito, di credito e prepagate, assegni bancari e circolari. Il credito d'imposta spetta nella misura del 65% delle erogazioni liberali effettuate. La legge di stabilità 2016 ha stabilizzato e reso permanente l’Art bonus, agevolazione fiscale al 65% per le erogazioni liberali a sostegno della cultura.
"L'Art Bonus - dichiara l'assessore alla Cultura Tiziana De Angelis - sicuramente non rappresenterà la soluzione economica definitiva sia per la Fontana che per La Passeggiata, ma abbiamo ugualmente voluto accedere a questa forma di coofinanziamento volontario, a valenza nazionale, vista l'importanza dei progetti in campo e vista la rilevanza della Fontana dello Zodiaco, che nella sua sistemazione urbanistica e nella sua realizzazione porta le firme di nomi di grande spessore come Ridolfi e Fagiolo, nonché i mosaici del Cagli. Rilevante anche La Passeggiata, parco urbano ottecentesco, con presenze vegetali preziose, con manufatti di grande fascino come la fontana ottagonale e la presenza di una significativa testimonianza delle mura urbiche. L'Art Bonus è soprattutto una forma di partecipazione che sicuramente coinvolgerà Terni e tutti coloro che hanno a cuore i suoi monumenti simbolo".
 

SPA - Ufficio Stampa/Agit