Notizia

Aerotaxi, turismo e droni nel futuro dell’aviosuperficie

(Ufficio Stampa/Acot) – Una proposta d’atto d’indirizzo sullo sviluppo delle attività dell’aviosuperficie comunale, con particolare riferimento ai servizi di turismo aereo e aerotaxi oltre che alle scuola per piloti di droni, è stata approvata dalla seconda commissione consiliare permanente di Palazzo Spada con sei voti a favore e un’astensione, come riferisce il presidente Francesco Filipponi (Pd). Con l’atto che sarà ora trasmesso al consiglio comunale e che è stato messo a punto dopo un confronto della commissione con Terni Reti, si chiede a sindaco e giunta di “confrontarsi con la società Terni Reti sul piano di sviluppo dell’aviosuperficie, e presentare al consiglio comunale a riguardo un progetto entro tre mesi dall’approvazione di questo atto, a verificare la possibilità di incentivare lo sviluppo della struttura attraverso un lavoro di promozione del turismo aereo, il tentativo di potenziare il servizio aerotaxi per il trasporto passeggeri, l’organizzazione di grandi eventi, o di mercatini o raduni, l’abbellimento degli spazi e a sviluppare la scuola di volo per piloti di droni”.

GLD - Ufficio Stampa/Acot