Notizia

"Abbiamo ottenuto l'ufficio della Soprintendenza"

(ufficio stampa) - "Il vice sindaco Giuli ha riferito in commissione - dichiara il consigliere comunale di Terni Civica Michele Rossi -  che dal 23 luglio in via sperimentale sarà finalmente attivato a Terni uno sportello distaccato dela Soprintendenza archeologica belle arti e Paesaggio dell'Umbria. Per due martedi al mese per tutto l'anno in corso presso Palazzo Mazzancolli (sede dell'archivio di Stato) funzionari della Soprintendenza riceveranno tutti i tecnici e cittadini che ne avessero necessità.
Finalmente come territorio e città  otteniamo concretamente quella attenzione che meritiamo per storia e valore al pari di altri. E' una battaglia che orgogliosamente mi intesto, di cui vado fiero e  che oggi la città tutta vince. Ringrazio chi lha condivisa, comprendendone la grande utilità e si è poi adoperato per ottenere il risultato di oggi.
Sono da sempre convinto che la presenza fisica a Terni di personale della Soprintendenza possa incrementare l'attenzione della stessa e di tutti verso il rispetto e la valorizzazione del nostro patrimonio culturale mettendo finalmente fine a quel mix di menefreghismo ed ignoranza che ha portato a gravi scempi del passato a danno della nostra città.
Sono altrettanto convinto che noi tutti sapremo meritarci nel tempo - per ora si tratta di una sperimentazione-  quanto ottenuto, coinvolgendo e avvelendoci dei tecnici che finalmente saranno a Terni".

SPA - Ufficio Stampa/Agit