Primo Piano

Imu, per chi deve pagare c'è tempo fino al 17 giugno

(Ufficio stampa) - Il 17 giugno scade il termine per il versamento della rata di acconto dell’Imu 2013.Il Comune di Terni alla data del 16 maggio 2013 non ha pubblicato atti di aggiornamento rispetto a quelli approvati per l’anno d’imposta 2012, pertanto restano in vigore le aliquote approvate con delibera C.C. n. 151 del 09.07.2012.Per l'acconto 2013 è sospeso il versamento per le seguenti categorie di immobili:a)abitazione principale e pertinenze, esclusi i fabbricati di categoria catastale A/1, A/8 e A/9; b) unità immobiliari delle cooperative edilizie adibite ad abitazione principale e pertinenze dei soci assegnatari e alloggi regolarmente assegnati dagli Istituti autonomi per le case popolari; c) terreni agricoli e fabbricati rurali.Il versamento deve essere effettuato da tutti i possessori di immobili diversi da quelli oggetto della sospensione, come ad esempio dai proprietari di fabbricati diversi dalle abitazioni o di aree edificabili.E’ stata soppressa la riserva d’imposta a favore dello Stato per gli immobili diversi da abitazione e pertinenze con l’unica eccezione degli immobili ad uso produttivo classificati nel gruppo catastale D. Per informazioni più dettagliate consultare l’area tematica del sito o l'ufficio tributi Piazza Ridolfi,  0744 549596 / 0744 549566 / 0744 549590, orario lunedì, mercoledì e venerdì dalle  9 alle 12, martedì e giovedì dalle 15.30 alle 17.30.